LA DEPROGRAMMAZIONE

Mi chiedete spesso come si fa a deprogrammarsi…

vi rispondo che più ti avvicini all’ Essenza più comincerai a vedere e sentire DOVE ti trovi, CHI SEI, COSA FAI QUI E DOVE STAI ANDANDO.
I PROGRAMMI si dissolvono lentamente man mano che la tua COSCIENZA fa ATTO DI PRESENZA.. questo meraviglioso e rivelatore processo di smantellamento di impianti e ILLUSIONI, deve essere vissuto nel SILENZIO INTERIORE della propria COSCIENZA.
È Necessario osservare molto bene tutto ciò che tenta di coinvolgerci in situazioni drenanti ed emozionalmente destabilizzanti. Questo pianeta è una prigione che può apparire fosforescente x i bei luoghi i bei panorami x le emozioni forti che si vivono x le passioni come l’ amore ( che qui è amore emozionale e non puro incondizionato) ci si identifica totalmente con i programmi millenari collegati perpetuamente con la grande mente UNIVERSALE e inconscio collettivo ed ecco qui che ci si dimentica tutto…i sensi fisici e una mente artificiale la fanno da padrone….x gli insoddisfatti c’è la favoletta del nuovo mondo, della missione, del salto dimensionale del siamo tutti uno…per gli spiriti dissidenti c’è la rivelazione e il ricordo dell’ IMMENSITÀ da cui proveniamo e dall’ infinito a cui torneremo. Per fare atto di Presenza ci vuole molto coraggio e introspezione, passerai x corridoi solitari chiedendoti se stai diventando matto fino a che quella fievole LUCE che ti aveva sostenuto diventa il tuo PILASTRO più forte nei momenti in cui ti sentirai stanco e vacillante. Entra in te e chiedi di poter vedere CHI SEI DOVE SEI E DOVE STAI ANDANDO. Non cedere volontà Energia ed emozioni. SEI SOVRANO.SEI SOVRANA. E MENTRE TUTTO CROLLA TU RISORGI.

WE WIN!

W GLI SPIRITI DISSIDENTI!

Iside Suberati